#cinquescatti dal Madagascar

Il mal d’Africa esiste? La risposta è assolutamente sì. Non ci credevo ma esiste davvero, è proprio la sensazione di nostalgia quando si rientra da un viaggio in questa terra decisamente magica.

Io l’ho provato al mio rientro in Italia dal Kenya, mi sembrava tutto strano, mi mancava qualcosa per essere felice!

Oggi la mia amica e compagna di zumba Ilaria mi ha fatto rivivere proprio questa sensazione con i suoi cinque scatti dal Madagascar. Le sue  foto hanno dei colori e un’ intensità unica, che solo questa terra sa regalare.

Il Madagascar si trova nell’Oceano Indiano al largo della costa Orientale dell’Africa. Un paradiso terrestre con il più ricco patrimonio ecologico del mondo. Un insieme di mare cristallino con spiagge bianchissime, colori caldi, simpaticissimi lemuri che vi terranno compagnia durante tutta la vacanza.

Ma il ricordo più nitido del Madagascar, mi racconta Ilaria, sono i tantissimi sorrisi, gli abbracci sinceri dei bimbi e degli adulti che sono difficili da dimenticare.

Queste bellissime foto sono state scattate a Nosy Be, isoletta situata poco al largo della costa nordoccidentale del Madagascar. E’ il centro più turistico e conosciuto del Madagascar in particolare per le vacanze balneari, dove c’è la maggior concentrazione di villaggi e resort dei vari tour operator italiani.

In molti mi chiedete spesso cosa si può fare oltre al mare a Nosy Be, ecco alcune idee ed escursioni imperdibili:

Sicuramente un pò di shopping a Hell Ville la capitale, con i suoi edifici coloniali e l’antica prigione degna di una visita.

Un’escursione all’isola di Nosy Sakatia situata a Nord Ovest, chiamata anche Isola delle Orchidee che la ricoprono assieme a moltissime altre piante tropicali. E’ molto apprezzata dagli amanti delle immersioni.

Infine l’escursione imperdibile, la più amata dai viaggiatori: Nosy Iranja, con le due isole che si congiungono tramite una lingua di sabbia bianca solo in alcune ore del giorno, a seconda delle maree. il paradiso.

Documenti necessari e informazioni utili prima della partenza per il Madagascar.

Per organizzare al meglio la vostra vacanza in Madagascar è indispensabile avere il passaporto con almeno sei mesi di validità dalla data di partenza. Occorre il visto che ha una durata di 30 giorni ma viene rilasciato direttamente in aeroporto a Nosy Be. Per raggiungere l’isola ci sono voli di linea ma anche comodissimi voli charter diretti dall’Italia dai maggiori aeroporti. Non sono obbligatorie le vaccinazioni. Ci sono due ore di fuso orario rispetto all’Italia (con l’ora legale solo un ora).

Quando andare in Madagascar?

Il Madagascar è una delle destinazioni lungo raggio perfetta, climaticamente parlando, durante nostra estate, da maggio a settembre. Ideale per le coppie e per i viaggi di nozze. Ottima anche per le famiglie infatti sono presenti ottimi villaggi con trattamento di all inclusive, animazione e miniclub per i bimbi.

Quindi cosa aspettate? Preparate le valige, si parte per il Madagascar!

 

Grazie alla grande viaggiatrice Ilaria per aver condiviso questo noi questo suo pezzo di mondo.

E ora perdetevi nell’intensità di questi scatti, sognate ad occhi aperti.

madagascar, mare, sole, tramonto

madagascar, mare, sole, spiaggia bianca

tramonto, mare, sole, madagascar

animali, lemuri, madagascar

spiaggia, mare, sole, madagascar

Dimenticavo, vi presento Ilaria e la sua meravigliosa famiglia con le due piccole viaggiatrici.

famiglia, madagascar, mare

Ciao

Elena

 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *